Salotto Shabby Chic: colori e stili

Quando si decide di rinnovare l’arredamento del proprio salotto spesso ci si scontra con tantissime proposte in giro per il web: arredo classico, moderno, industriale, shabby chic. Ogni stile ha una sua anima e crea una propria atmosfera. Per i maniaci dello stile newyorkese ad esempio l’industrial è davvero un’ottima scelta, un mix tra legno vivo e ferro. Per i più tradizionalisti invece uno stile classico o moderno, a seconda della preferenza, risulta essere ancora un buon compromesso. Per i più romantici invece sta continuando a riscuotere enorme successo lo stile shabby chic. Ma qual è il giusto arredo per un soggiorno shabby? Vediamolo insieme.

Colori e materiali per un salotto shabby chic

Per creare una zona living in stile shabby chic per prima cosa dovremmo far riferimento ad elementi d’arredo vintage e colori tenui. Un ambiente raffinato ed elegante è il nostro obiettivo, ma con un retrogusto romantico e rilassante.

Il colore che viene preferito per questo stile è sicuramente il bianco in tutte le sue sfumature. Se si preferisce invece un tocco di colore si potrebbe far riferimento ai colori pastello, colori leggeri tendenti al rosa, al verde o all’azzurro. Trattandosi di uno stile molto particolare e a tratti fiabesco, sono molti quelli che scelgono la carta da parati caratterizzata da maioliche o fiori.

Divano per un salotto shabby chic

Abbiamo parlato di colori e materiali per creare un ambiente romantico e rilassante nello stile shabby chic, ma quali elementi d’arredo si adattano a questo tipo di design? Sicuramente non sono da considerare, almeno nel classico stile in cui si vive il shabby chic, materiali quali pelle ed ecopelle. I divani infatti dovrebbero essere in tessuto come il divano Danish che mostriamo di seguito, ideale per un arredo di questo tipo.

Quando si decide di rinnovare l’arredamento del proprio salotto spesso ci si scontra con tantissime proposte in giro per il web: arredo classico, moderno, industriale, shabby chic. Ogni stile ha una sua anima e crea una propria atmosfera. Per i maniaci dello stile newyorkese ad esempio l’industrial è davvero un’ottima scelta, un mix tra legno vivo e ferro. Per i più tradizionalisti invece uno stile classico o moderno, a seconda della preferenza, risulta essere ancora un buon compromesso. Per i più romantici invece sta continuando a riscuotere enorme successo lo stile shabby chic. Ma qual è il giusto arredo per un soggiorno shabby? Vediamolo insieme.

Colori e materiali per un salotto shabby chic

Per creare una zona living in stile shabby chic per prima cosa dovremmo far riferimento ad elementi d’arredo vintage e colori tenui. Un ambiente raffinato ed elegante è il nostro obiettivo, ma con un retrogusto romantico e rilassante.

Il colore che viene preferito per questo stile è sicuramente il bianco in tutte le sue sfumature. Se si preferisce invece un tocco di colore si potrebbe far riferimento ai colori pastello, colori leggeri tendenti al rosa, al verde o all’azzurro. Trattandosi di uno stile molto particolare e a tratti fiabesco, sono molti quelli che scelgono la carta da parati caratterizzata da maioliche o fiori.

Divano per un salotto shabby chic

Abbiamo parlato di colori e materiali per creare un ambiente romantico e rilassante nello stile shabby chic, ma quali elementi d’arredo si adattano a questo tipo di design? Sicuramente non sono da considerare, almeno nel classico stile in cui si vive il shabby chic, materiali quali pelle ed ecopelle. I divani infatti dovrebbero essere in tessuto come il divano Danish che mostriamo di seguito, ideale per un arredo di questo tipo.

 

Divano Danish per salotto Shabby Chic – divani.store

Un’altra idea per unire lo stile alla funzionalità è quella di scegliere un divano letto dai colori pastello e dal tessuto smacchiabile, per arredare il proprio salotto shabby. Ecco quindi il divano letto Best, ideale per completare una stanza con questo design e per usufruire di ogni comodità.

Divano letto shabby chic – divani.store

La versione angolare con penisola del divano letto matrimoniale Best è disponibile in 3 lunghezze diverse:

  • 4 posti 258 cm (materasso 120x197 cm)
  • 5 Posti 278 cm (materasso 140x197 cm)
  • 6 Posti 298 cm (materasso 160x197 cm)

Il colore in foto è carta da zucchero, tuttavia per adattarsi sempre allo stile shabby chic si potrebbe tranquillamente optare anche per alternative quali rosa, panna o azzurro.

Non solo divano, anche poltrone e pouf sono ideali da abbinare ai divani in grandi ambienti in stile shabby chic. Un esempio è la poltroncina in tessuto Cloe, poltrona senza tempo in perfetto stile anni 50. Disponibile in 10 colorazioni ideali per arredare ogni ambiente a seconda delle esigenze.

Poltroncina shabby chic Cloe - divani.store

 

Salotto shabby chic luminoso

Per rendere il salotto shabby più luminoso dovremmo lavorare di contrasti, riflessi e luci. Infatti la luminosità di un soggiorno non è strettamente connessa allo stile con cui decidiamo di arredarlo, anche se la fanno sicuramente da padrona alcuni elementi come il colore degli arredi, la posizione delle finestre, la presenza o meno di tende e di specchi.

Per un salotto shabby chic luminoso si prediligono solitamente lampade e lampadari dallo stile vintage con luci calde. Se si dispone di ampie finestre l’ideale sarebbe arredarle con grandi tende bianche semi-trasparenti, in modo da filtrare la luce e permetterle di entrare e di illuminare tutto l’arredo. I colori tenui e chiari degli arredi rifletteranno la luce naturale rendendo l’ambiente davvero rilassante e confortevole.

Durante la sera invece lampade da tavolino o alte per arredare gli angoli più bui potrebbero essere un’ottima soluzione. Evitare quindi tavolini o madie in legno scuro come il ciliegio, e prediligere invece il legno verniciato di bianco oppure legno chiaro naturale.

Inoltre, per alleggerire l’ambiente una soluzione ideale potrebbe essere quella di inserire elementi con dettagli in ferro battuto, come ad esempio le gambe del tavolino da salotto o il supporto per le tende.

Per rendere il salotto più luminoso quindi ci sono davvero tantissime soluzioni che vanno adattate alla propria stanza.